Tutte le news

NUOVA SEN 2017, TRA COMPETITIVITA' E MOBILITA'

21 nov 2017

Una strategia che renderà il sistema-paese più sostenibile dal punto ambientale e più competitivo sul piano economico: è questa la nuova SEN (Strategia Energetica Nazionale) presentata dal presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, insieme al ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, e al ministro dell’Ambiente, Gianluca Galletti.  Competitività, sostenibilità e sicurezza: questi gli assi portanti della nuova SEN. E’ previsto un investimento di 175 miliardi di euro fino al 2030 per centrare obiettivi ambiziosi: le rinnovabili devono arrivare al 28% nei consumi totali e al 55% nei consumi elettrici (al di sopra degli obiettivi Ue) e l’utilizzo del carbone per produrre elettricità andrà abolito entro il 2025.

Tra i principali obiettivi la promozione della mobilità sostenibile.

"In tema di mobilita' sostenibile, apprezziamo la scelta di puntare su carburanti alternativi come il gas, con particolare riferimento al gpl e al gnl". E' quanto affermato da Francesco Franchi, presidente di Assogasliquidi, l'Associazione di Federchimica che rappresenta le imprese del comparto distribuzione gas liquefatti, commentando la Strategia Energetica Nazionale. "Inoltre - ha proseguito Franchi - condividiamo quanto indicato nel documento, in relazione alla tematica degli impatti emissivi negativi degli impianti a biomassa, anche in relazione alla previsione di divieti di utilizzo nelle zone piu' sensibili. Auspichiamo pertanto che, nella revisione delle misure previste nel cosiddetto 'ecobonus', vengano inseriti fin da subito, per gli impianti a biomassa, requisiti prestazionali in linea con la tecnologia avanzata prevista oggi dalle norme di riferimento. Riteniamo altresì fondamentale l'introduzione di un controllo di manutenzione di questi impianti con cadenza annuale"